Abbiamo bisogno di te

Caro lettore di coronaviruscounter.it e t.me/CoronavirusNewsIta…

coronaviruscounter.it è nato durante il primo «lockdown» il giorno 10 marzo 2020. L’intero progetto è no-profit: non abbiamo mai inserito pubblicità - né ne inseriremo mai - nei nostri spazi. 

Come facciamo allora a pagare i server per mantenere il sito attivo? Abbiamo sempre contato su accordi con dei servizi di hosting. Purtroppo, senza preavviso, ci siamo ritrovati senza server e quindi con i servizi offline, e ora il progetto è sostenuto dallo staff. 

coronaviruscounter.it non è solo un sito web: siamo anche una community su Telegram. Sul nostro canale, i nostri redattori inviano notizie in tempo reale sul COVID-19 da più di un anno in modo gratuito e senza guadagnarci un centesimo. E tutto senza pubblicità o altri servizi che ci fornirebbero, anche indirettamente, un guadagno. Un altro servizio che verrebbe meno senza il tuo prezioso aiuto sono i bollettini automatici: l’intero sistema di generazione dell’immagine del bollettino giornaliero è affidata a sistemi automatizzati.

Da più di un anno ci impegniamo a tenervi aggiornati tutti i giorni. A differenza di altri canali, non abbiamo mai accettato sponsorizzazioni e non abbiamo mai guadagnato un centesimo in tutti i mesi di lavoro dedicati a voi. Oggi purtroppo ci ritroviamo costretti a chiederti di donarci perché rischiamo di rimanere senza i nostri servizi più essenziali. Chiediamo una piccola mano ai nostri più fidati utenti: qualsiasi importo è felicemente accettato. L’intero importo delle donazioni sarà usato per pagare i server. Grazie.

Aggiornamento | 3 maggio: Grazie! Il vostro aiuto è stato preziosissimo e ora possiamo mantenere le spese del server (almeno per un po’). Se volete, potete comunque sostenerci economicamente per migliorare il progetto: tutti i fondi raccolti saranno devoluti al miglioramento dei servizi del canale e del sito.